Multimedia Milano

Pellegatta, dalle strade di Milano al primo album: è uscito Tre minuti di sbagli

Lunedi 10 ottobre 2016 ore 11:26

Da venerdì 7 ottobre 2016 è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle principali piattaforme di streaming Tre minuti di sbagli (Adesiva Discografica/SELF), l’album d’esordio della cantautrice, compositrice e busker lombarda Pellegatta. Il disco, prodotto da Paolo Iafelice (già al lavoro con Fabrizio De André, Ligabue, Fiorella Mannoia), è composto da dieci tracce con un sound pop-folk semplice e fresco, caratterizzato da testi in cui l’artista fotografa la sua quotidianità e racconta di incontri voluti e inaspettati.

 «Nella testa in tre minuti si possono rivivere istanti di vita, sono tre fermate di metro, in tre minuti puoi cercare le chiavi di casa e nel frattempo perdere il treno. In tre minuti ti puoi invaghire di qualcuno, dare un bacio e ripensarci», racconta Pellegatta: «dietro ad ogni canzone c'è una persona che ho voluto cristallizzare nella mia mente in qualche modo, scrivendo Tre minuti di sbagli ho dato luce anche se in modo criptato a qualcosa che è successo».

Pellegatta, all’anagrafe Manuela Pellegatta, è nata a Garbagnate Milanese e cresciuta ad Arese. Fin da piccola si avvicina alla musica iniziando a prendere lezioni di pianoforte e flauto traverso per poi avvicinarsi anche a chitarra, basso e armonica da autodidatta. A 15 anni inizia a suonare in alcuni gruppi giovanili. Nel 2002 frequenta la Scuola di Scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, ma l’attrazione irresistibile per il palcoscenico la conduce alla recitazione con la compagnia del Teatro Armadillo. Dopo un anno qualcosa si rompe: taglia con l’arte e la musica, si iscrive a Giurisprudenza, inizia a lavorare come commessa e si trasferisce a Milano. Dopo aver conseguito la laurea in Giurisprudenza, riparte di nuovo da zero e inizia a suonare nei locali e in strada, dimensione che considera ideale per la diffusione della sua musica.  Negli ultimi anni ha calcato palchi importanti ed ha preso parte a diversi festival (Mtv Music Week, Ferrara Buskers Festival, Brianza Open Jazz Festival).

[video: Feeling The Street / Youtube]