Multimedia Milano

Un viaggio caleidoscopico, l'installazione allo spazio Rovello Due

© Alessia Santambrogio
Foto 1 di 5
Lunedi 11 luglio 2016 ore 15:13

Un leggio magico capace di sfogliare i taccuini in cui sono custodite storie, immagini, video che non solo ricostruiscono la storia del Politecnico di Milano ma offrono uno spaccato affascinante di quello che sarà il suo futuro. Un viaggio caleidoscopico è la nuova video installazione interattiva che da martedì 12 luglio è visitabile gratuitamente a RovelloDue – Piccolo Spazio Politecnico (via Rovello 2) da martedì a domenica, dalle 15 alle 20.

Per godere della video installazione è sufficiente prendere il taccuino giusto, facendosi catturare dal titolo o incuriosire dalla copertina, aprirlo e posizionarlo sul leggio. Così facendo, di fronte a sé, si avvia un inedito contributo multimediale. Comincia la narrazione, con filmati e immagini che si animano sulla superficie video. Cambia il taccuino, cambia la proiezione. Pochi secondi di visione e poi nuovamente la scelta di un tema differente.

L’installazione riunisce in maniera inedita i contenuti di due mostre che il Politecnico di Milano aveva organizzato nel 2013 in occasione dei festeggiamenti per i suoi 150 anni: la mostra Tech stories, in collaborazione con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, è stata ideata come curioso sguardo all'indietro. Una raccolta, nel corso del tempo, di progetti, invenzioni e brevetti che docenti e allievi hanno ideato e realizzato nella loro carriera accademica e professionale, dentro e fuori l'Ateneo. La mostra Milano 2033. Semi di futuro. 150 anni del Politecnico di Milano, in collaborazione con La Triennale di Milano, ha invece indagato i prossimi vent’anni: una serie di interviste a ipotetici cittadini di Milano del 2033” narrano come le ricerche oggi in atto potranno plasmare la loro vita.