Neve a Milano, come lavorare per Amsa: spalatori cercasi

Neve a Milano

Neve a Milano © Flickr.com - Angelo Amboldi

In corso la ricerca di personale aggiuntivo da affiancare ai dipendenti. Ecco come dare la propria disponibilità. Info, orari e stipendio

 /  / 

Milano - Lunedi 19 dicembre 2016

Tra i servizi forniti da Amsa c’è l’attività di rimozione della neve dalle strade di Milano e di alcuni comuni della provincia.

Nei mesi invernali le precipitazioni nevose possono essere particolarmente intense, al punto da richiedere l’intervento di personale aggiuntivo da affiancare ai dipendenti di Amsa, per far fronte all’impatto che un’abbondante nevicata può avere su una città complessa e sempre attiva come Milano.

Oltre 2000 persone hanno già dato la propria disponibilità a lavorare con Amsa in caso di neve, ma la campagna di reclutamento spalatori C’è aria di neve? Lavora con noi è ancora in corso: l’obiettivo è raggiungere circa 5.000 adesioni.

In caso di abbondanti nevicate, il personale avventizio verrà impiegato nelle operazioni di pulizia delle principali aree pedonali cittadine e dei marciapiedi, commissionati dall’Amministrazione Comunale. Tutte le persone interessate possono dare la propria disponibilità a collaborare registrandosi sul sito internet www.amsa.it.
In caso di necessità, chi ha dato la disponibilità sarà convocato con una comunicazione telefonica registrata, attraverso la quale verranno specificati l’ora e il luogo del ritrovo.

Il compenso per l’attività di 8 ore in caso di servizio prestato in orario diurno è di 100 euro lordi, corrispondenti a 75 euro netti, e in caso di lavoro notturno, di 120 euro lordi (90 euro netti). Per le procedure di pagamento è necessario registrarsi presso gli sportelli Inps, ovvero direttamente sul sito internet www.inps.it.

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Società & Tendenze Attualità