Teatro Franco Parenti: il programma da novembre a Capodanno

Notturno di donna con ospiti

Notturno di donna con ospiti © Federico Riva, 2014

Da Giuliana De Sio a Silvio Orlando. Due mesi con importanti interpreti, giovani compagnie e grandi donne. Ecco il calendario fino alla notte di San Silvestro

 /  / 

Milano - Martedi 8 novembre 2016

Una disperata vitalità, quella del Teatro Franco Parenti di Milano, con una stagione di oltre 65 titoli. In cartellone, a novembre e dicembre, grandi interpreti per drammaturgie classiche e contemporanee, giovani compagnie per rappresentare le inquiete energie della quotidianità, grandi donne per raccontare inquietudini femminilli tra libertà e turbamenti, spettacoli per riflettere sui pregiudizi del nostro tempo.

Giuliana De Sio è protagonista del thriller psicologico di comicità napoletana Notturno di donna con ospiti di Annibale Ruccello; Margherita di Rauso è Louise Bourgeois, geniale artista del XX secolo nota per le sculture a forma di falli e ghigliottine; Piera degli Esposti racconta la sua vita artistica in WikipierA; Sonia Bergamasco nel Trentesimo anno di Bachmann narra la storia di un trentenne alla ricerca di una nuova consapevolezza; con Maledetto nei secoli dei secoli l’amore, Valentina Sperlì tratta il tema del fine vita e della responsabilità dell’amore.

Tra le giovani compagnie, l’irriverente Luca Micheletti porta in scena il testo shock di Tabori Le variazioni Goldberg, Giuseppe Isgrò interpreta la furia antiborghese di Baal, primo testo di un Brecht già rivoluzionario, mentre i pluripremiati Fibre parallele, rivelano e accusano in La Beatitudine i meccanismi illusori della vita e del teatro.

Tra i grandi interpreti, Silvio Orlando con il suo nuovo spettacolo Lacci; Glauco Mauri e Roberto Sturno interpretano due capolavori di Sofocle sulla storia dell’uomo: Edipo re (regia G.Mauri) e Edipo a colono (regia Andrea Baracco). In Mumble Mumble, ovvero confessioni di un orfano, Emanuele Salce rivive i momenti più grotteschi dei funerali dei due suoi padri, quello naturale, Luciano Salce e quello putativo, Vittorio Gassmann.

E, per le feste natalizie e la notte del 31 dicembre, in scena l’esilarante crociera Buena Onda con il mattatore Rocco Papaleo e la sua spalla Giovanni Esposito, il mercante in fiera dei santi che gioca e fa giocare il pubblico con 52 beati nell’Asta del Santo e la divertente commedia noir BAD and Breakfast di Rosario Lisma. Tematiche sociali e politiche trovano invece spazio in Fa’afafine, spettacolo su diversità e bullismo, e Tijuana - la democrazia in Messico 1965-2015 che legge il presente attraverso la lente del passato.

Il Parenti è anche cinema, con rassegne domenicali Noir e Horror con capolavori del passato restaurati, in lingua originale sottotitolati. Con un cartellone sempre in evoluzione, occorre non perdere di vista il sito del Teatro Franco Parenti.

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Spettacoli Teatro