Fuorisalone 2016. Zona Santambrogio tra street food e innovazione

Il ristorante street food open air nell'edizione 2015

Il ristorante street food open air nell'edizione 2015

La mostra Next Design Innovaton con progetti di creativi under 35. Le stazioni bike itineranti per dare informazioni ai visitatori. Ristorante open air con cibo di strada su ruote dalla colazione al dopocena

 /  / 

Milano - Mercoledi 23 marzo 2016

Da martedì 12 a domenica 17 aprile a Milano torna il Salone del Mobile e, immancabilmente, il Fuorisalone. Zona Santambrogio Design District ha in calendario, per la sua quarta Design Week, un fitto programma al fine di promuovere negozi, esposizioni ed eventi del distretto che si sviluppa proprio tra piazza Sant'Ambrogio, piazzale Baracca, Cadorna, De Amicis e Ticinese.

Anche per il 2016 l'headquarter di Zona Santambrogio è DoutDeSign, all'interno dell'ex convento di via San Vittore 49. Qui è ospitata Next Design Innovaton in cui sono esposti 21 prototipi di giovani designer che intendono sfidare il futuro produttivo. Tutti i creativi coinvolti sono under 35 e provengono da scuole e università lombarde, nonché dalla Scuola Elisava di Barcellona; i prototipi spaziano dai dispositivi di controllo degli apparecchi tecnici della casa alle lampade e arredi interattivi, fino alle tecnologie indossabili.

Nella stessa location, una selezione di altre esposizioni di design internazionale e un'installazione curata dal master in Service Design del Politecnico di Milano e POLI.design finalizzata a narrare la progettazione dei servizi che semplifichino la vita e il sistema del service design, ispirandosi anche alle tematche della XXI edizione della Triennale di Milano, che apre i battenti il 2 aprile con il titolo 21st Century. Design Afer Design.

Nel giardino del quartier generale allestita una delle iniziative di ritrovo e di maggior svago: Eat Urban, il Design Week Street Food Festival e ristorante open air del Fuorisalone. Una selezione di proposte street food su ruote, dagli apecar agli automezzi vintage, posizionati tra alberi ed aiuole, propongono pietanze gourmet nostrane e internazionali in cui poter fare colazione, brunch, pranzo, aperitivo e cena.

Firmati Womade gli eventi serali nel quartiere, con proposte di un appuntamento sempre diverso ogni sera, che farà spostare l’attenzione su ambiti differenti da quello del design: moda, fotografia, video arte, illustrazione e musica.
L'inaugurazione di Zona Santambrogio è prevista per martedì 12 aprile dalle 18.00 alle 23.00, proprio uno speciale evento Womade speciale nell'headquarter DoutDeSign.

Ma sono tante le location del quartiere pronte ad aprirsi al pubblico durante questi sei giorni dedicati alla creatività, dalle realtà più consolidate della cultura e del design come il Museo della Scienza e della Tecnologia, la Fondazione Achille Castiglioni, la Fondazione Franco Albini e lo Spazio Rossana Orlandi; fino agli showroom dei brand di maggior richiamo come Actual Spot, Gobbeto Resine, C&C, Kitchen e altri.

Infine una selezione di ristoranti ed enoteche costituisce il percorso Food&Wine.

Simone Zeni

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Cultura Casa & Design