Lady Gaga arriva a Milano. E ringrazia Donatella Versace

Lady Gaga arriva a Milano. E ringrazia Donatella Versace

© Fb Lady Gaga

Al Forum di Assago tutto esaurito per l'unica data italiana del tour ArtRave. Sui social Miss Germanotta fa un omaggio alla stilista: «Mi ha spedito un albero di borse»

 /  / 

Milano - Martedi 4 novembre 2014

Il rito sta per compiersi. Fra poche ore Lady Gaga salirà sul palco del Forum di Assago per l'unica tappa italiana dell'ArtRAVE: The ARTPOP Ball. L'ultima volta era successo nel 2012 per Born this way Ball e i Little Monsters non stanno più nella pelle. I pochi biglietti rimasti, rimessi a disposizione nelle scorse ore, sono andati esauriti e la data è irrimediabilmente sold-out.

Lei, Miss Germanotta, è arrivata a Milano lunedì 3, nel pomeriggio. Come succede di solito quando passa dall'Italia, non manca mai di trascorrere del tempo con Donatella Versace, amica e fashion designer preferita.
Proprio qualche ora fa, Lady Gaga ha voluto tributare alla stilista un omaggio via social network postando un'immagine che la vede ritratta accanto alcune piante viola usate come "appendini" per 4 borse griffate dalla medusa di casa Versace. Un regalo prezioso, non c'è che dire.
La foto era accompagnata da un messaggio: «Incredible Donatella and Allegra Versace sent me a purse tree» ovvero Donatella e Allegra Versace sono incredibili. Mi hanno spedito un albero di borse. E ancora: «I feel so lucky to know them they've made my stay in Milan always so perfect and good friends to me» che in italiano si può tradurre con Sono davvero fortunata a conoscerle ed averle come amiche. Fanno sempre in modo che la mia permanenza a Milano sia perfetta.

Sul fronte strettamente musicale, i fans devono attendersi uno show caleidoscopico, con costumi che definire eccessivi e pensati per stupire è dir poco. Performer e attrice almeno quanto è cantante e musicista, Lady Gaga offre un concerto che mixa successi vecchi e nuovi, ma non manca mai dell'elemento sorpresa. Qualche giorno fa, a Londra, si era trattato di una proposta di matrimonio gay, ancora prima la protagonista del momento kult era stata lei stessa, mostrando al pubblico viennese un tonico topless.

A Milano che succederà? Forte delle sue origini italiane, la cantante di Marry the night le omaggerà in qualche modo, oppure porterà avanti la sua battaglia per i diritti LGBT come aveva fatto nel 2011 in occasione del Gay Pride di Roma?

LDe

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Spettacoli Musica