Artisti di strada a Milano. Duecento postazioni in città. Come prenotarle

Artisti di strada. nuovo regolamento

Artisti di strada. nuovo regolamento

Dall'8 aprile è attiva la piattaforma web per giocolieri, clown e mimi. Dopo l'iscrizione si può richiedere un luogo dove esibirsi. E all'Informagiovani, in arrivo uno Sportello dedicato

 /  / 

Milano - Venerdi 29 marzo 2013

Milano aderisce alla piattaforma web per l'Arte di Strada. Giocolieri, clown, ritrattisti, truccatori, musicisti, mimi, ballerini dall'8 aprile possono contare su un software per prenotare uno spazio pubblico dove esibirsi.

Si chiama Strad@aperta ed è ideato e gestito dalla FNAS - Federazione Nazionale Arte da Strada. Entrando nel network, il capoluogo lombardo attesta l'importanza di questa forma culturale, valorizzandola come risorsa e garantendole un'attenzione mirata.

Oltre 200 le postazioni fra cui scegliere attraverso il sito che può essere consultato anche dai cittadini per scoprire quale spettacoli sono offerti a cielo aperto e dove trovarli.

Se dall'8 aprile gli artisti devono iscriversi on line per poter accedere al servizio, la settimana successiva all'Informagiovani (via Dogana 2) viene aperto uno sportello dedicato, aperto dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 16, per chiarire ogni dubbio.

Queste iniziative rientrano nel vasto quadro di un nuovo Regolamento Comunale che entra ufficialmente in vigore da lunedì 15 aprile.

Nelle nuove norme di condotta entra una distinzione nuova fra espressioni artistiche senza compenso, quelle cioè che non richiedono scambio di denaro, come un numero di giocoleria o un mini concerto e sono esentate dal canone per l'occupazione di suolo pubblico e mestieri artistici di strada. Di questi ultimi fanno parte i pittori o i chiromanti che, per le loro prestazioni, chiedono un esborso economico e devono pagare la tassa al Comune.

Il nuovo regolamento prende anche in esame il grado di rumorosità e il criterio di rotazione delle postazioni di tre mesi.

Per tutte le informazioni, www.milano.stradaperta.it

LDe

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Società & Tendenze Attualità