Milano sotto la neve. Voli a rischio

Milano innevata

Milano innevata © mentelocale.it/ Lorenza Delucchi

Per tutta la notte fiocchi bianchi sulla città. Precipitazioni ancora in corso. Il Comune invita ad usare i mezzi pubblici. Possibili cancellazioni a Linate e Malpensa. Le foto

Milano / Società & Tendenze / Attualità

GUARDA LE FOTO DI MILANO SOTTO LA NEVE, FRA CENTRO E PERIFERIA

Milano - Venerdi 14 dicembre 2012

Milano si è svegliata sotto una soffice coltre di neve. Come previsto, i fiocchi hanno iniziato a cadere verso le 23 di giovedì 13. Le precipitazioni sono andate avanti tutta la notte. E questa mattina, al suono della sveglia, la città era vestita di bianco. 

Sono circa 12 i cm di neve accumulati sulle strade - lo ha confermato via Twitter anche il sindaco Pisapia - ma la perturbazione non accenna a fermarsi. Nella notte è partito il Piano Neve organizzato da Comune con Protezione civile comunale e Amsa. Per le operazioni di salatura si sono mossi 235 automezzi.

Per facilitare gli spostameni in città, i taxi possono effettuare servizio a turno libero, mentre dal Comune giunge l'invito a preferire i mezzi pubblici all'auto privata. 
A questo proposito Atm, l'azienda del trasporto locale, comunica che: «In superficie i mezzi pubblici risentono di un traffico più intenso e rallentato a causa delle condizioni metereologiche». Regolare il servizio della metropolitana.

 Nessun disagio registrato per l'agitazione del personale aderente alla sigla sindacale Fast-Confsal  

Brutte notizie, invece, per chi deve spostarsi via cielo. Sea, la società che si occupa della gestione degli aeroporti di Linate e Malpensa fa sapere, attraverso una nota, che «a causa delle nevicate in corso, i voli potranno subire ritardi o cancellazioni. Si consiglia di contattare la propria compagnia aerea per informazioni aggiornate sullo stato dei voli e di recarsi in aeroporto con largo anticipo. Informazioni sono disponibili allo 02 232323».

A chi debba spostarsi su rotaia, segnaliamo che Trenitalia è pronta ad attivare il Piano Neve e  Gelo. «Il Piano - si legge nel comunicato dell'azienda - prevede un programma di riduzione dei treni in circolazione, in stretta relazione all’andamento delle condizioni meteorologiche».

«Questa riduzione - presegue la nota - produrrà una rimodulazione dei flussi in transito sulle linee e nei nodi tale da assicurare la continuità in sicurezza della mobilità ferroviaria, unita a un’accettabile regolarità della circolazione».

Nella gallery, le foto di piazza Duomo innevata.

Lorenza Delucchi

© Copyright mentelocale.it
vietata la riproduzione

Google+