Antonio Cassano: «Ti teniamo il posto», parola di Galliani

Milano / Tempo libero / Sport www.mentelocale.it

L'Ad del Milan parla del fantasista barese ricoverato: «Subirà una piccola operazione. Passerano almeno 6 mesi prima di tornare in campo»

Antonio Cassano: «Ti teniamo il posto», parola di Galliani

Milano
Mercoledi 2 novembre 2011

«Antonio sta bene, ride, scherza. Non vede l'ora di tornare a giocare. Gli ho assicurato che gli terremo il posto». Adriano Galliani, Amministratore Delegato del Milan ha parlato ai cronisti fuori dal Policlinico di Milano dopo essere andato a trovare Antonio Cassano, recentemente colpito da un ictus ischemico.

Le condizioni cliniche del calciatore sono buone
ha spiegato Galliani: «L'ho trovato bene, scherza come il solito».

Dopo giorni di attesa è stata resa nota oggi, mercoledì la causa del malore che ha colpito l'attaccante barese: si tratta di un forame ovale pervio cardiaco interatriale che hanno provocato una sofferenza cerebrale su base ischemica: «Questi piccoli fori verranno chiusi chirurgicamente nei prossimi giorni attraverso un intervento», continua il dirigente rossonero «è una piccola operazione, non può neanche essere definita un'operazione al cuore».

Superata la fase critica, dovranno passare alcuni mesi prima che l'attaccante rossonero possa ottenere l'idoneità sportiva della Figc per tornare in capo, «idoneità che il giocatore riavrà sicuramente, probabilmente tornerà a giocare tra 4, 5 o 6 mesi» rassicura l'ad del Milan.
Pare sicuro dunque che Fantantonio torni a vestire la casacca del Diavolo, serve solo un po' di pazienza.

maga
© copyright Mentelocale Srl, vietata la riproduzione.

Vuoi essere aggiornato su cosa succede in città? Iscriviti alle nostre newsletter.
Inserisci, qui sotto, il tuo indirizzo email.